Il vizio della speranza

Maria ha un cane e una vita dannata. Ripescata in mare come un rifiuto, è cresciuta marcata da un abuso sessuale che le ha scalfito il volto e privato il ventre della capacità di generare. Figlia di una madre alienata e braccio destro di una pappona tossicomane, Maria traghetta povere anime sul Volturno, prostitute nigeriane che affittano l’utero per sopravvivere e ingrassare la loro miserabile padrona. Un giorno la fuga di Fatima, che vuole tenere per sé il suo bambino, e la scoperta di una gravidanza inattesa, scuotono Maria dal profondo. Incinta e in fuga, dopo aver ritrovato e liberato Fatima, Maria prende coscienza di un bivio e sceglie il mare, la vita.

A Castel Volturno non ci sono più i nomi delle vie. Le targhe sono state cancellate, le strade dissestate, le case sventrate. In questa stazione balneare fantasma, a nord di Napoli, da troppo tempo nessuno raccoglie più la spazzatura, la posta è chiusa, la scuola, la chiesa e il commissariato pure.

Spettacoli: mercoledì 20 aprile – ore 21.00.

Ingresso 5€ – si accettano 18app e Carta dei Docenti*

Info:
☎️ 345 455 4937 (anche WhatsApp)
📧 info@teatrosilviopellico.it

Per acquistare il biglietto e prenotare il posto cliccate sul banner Liveticket

* i beneficiari di 18app e Carta dei Docenti potranno accedere a film e spettacoli teatrali acquistando il proprio biglietto esclusivamente dalla piattaforma liveticket. L’acquisto del titolo sarà pertanto valido solamente se acquistato online, non sarà sufficiente esibire le proprie credenziali al botteghino.